Dove bere il caffè per sentirsi delle star

Abbiamo già visto come bere il caffè sia uno dei momenti più celebrati e ricorrenti della storia del cinema.

Ma dopo aver ammirato grandi attori sul grande schermo, possiamo sentirci noi stessi delle star entrando in uno dei bar (molti sono appunto esercizi reali e non set allestiti per scopi cinematografici) che hanno fatto da location a scene di film indimenticabili e goderci un ottimo caffè, magari seduti esattamente nello stesso tavolo.

Ma dove possiamo andare concretamente? Il nostro bel paese fornisce infinite possibilità.

Partiamo dal caffè storico di Venezia, il Florian. Nella prima caffetteria nata in Italia sono state infatti girate alcune scene de Il talento di Mr Ripley. La cornice incantata della magnifica piazza San Marco, fiore all’occhiello della città, è stata la scelta azzeccata del regista Anthony Minghella.

Scendendo più giù per lo stivale, precisamente a Firenze, va menzionato il Bar Necchi, consacrato all’immortalità dalla pellicola di Monicelli, Amici miei e dai suoi amatissimi protagonisti.

Se si fa tappa alla capitale, c’è da passare una giornata intera facendo soltanto il tour di bar resi immortali dalla settima arte. Tra questi doverosa citazione per l’Harry’s Bar, dove si potrà rivivere l’atmosfera del capolavoro felliniano La Dolce vita e il Gran Caffè Roma dove è stato girato Febbre da cavallo di Steno, i cui protagonisti sono due romani doc, Gigi Proietti ed Enrico Montesano.

Locale reale, ma nome inventato per il Caffè italiano di Lecce, il famoso Bar Tarantola scelto da Ferzan Ozpetek. Il regista, che ama la perla barocca pugliese, vi ha girato alcune scene della sua opera Allacciate le cinture.

Proseguendo nella discesa fino alle isole, precisamente in provincia di Messina, il celeberrimo Il Padrino ha consacrato alla storia il Bar Vitelli di Savoca, dove Michael Corleone chiede la mano della sua Apollonia. Tale scena è immortalata in svariate foto appese tuttora all’interno del locale, rimasto per decisione dei proprietari esattamente come allora.

Se poi si esce dal contesto nazionale ci si può spostare oltralpe nella vicina Francia e rivivere le scene di A good year girata da Ridley Scott nell’incantevole cornice del Luberon, resa ancora più magica dai colori dell’autunno. Tra i luoghi scelti dal regista c’è anche il Cafè de France, la cui terrazza regala un paesaggio indimenticabile a tutti gli avventori.

Uscendo dal continente poi, a molti verrà in mente che il capolavoro di Tarantino, Pulp Fiction, si apre e si chiude in un bar, Hawtharne Grill di Hawtharne (California). Purtroppo non è più visitabile, perché al suo posto è sorto  un concessionario…

Il caffè, soprattutto se buono come quello di Che Amor di Caffè è un piacere, ma siamo sicuri che assaporarlo seduti dove c’era niente di meno che Al Pacino possa regalare emozioni aggiuntive ed uniche.

Kit casa che amor di caffè

PER LA TUA CASA

120 capsule + macchina da caffè M1

a soli 49€

SPEDIZIONE INCLUSA | Macchina in comodato d’uso gratuito

Acquista il kit casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non perdere le nostre promozioni!

Rimani aggiornato su tutte le ultime news e le nostre offerte esclusive.
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!