Zuccotto al caffè: dolce antico, bontà moderna

zuccotto-al-caffe

Lo zuccotto è un dolce antichissimo, ideato da Bernando Buontalenti in occasione di un banchetto alla corte dei Medici. Inizialmente chiamato “Elmo di Caterina”, si presentava bianco dentro (per la ricotta) e rosso fuori (per alchermes); negli anni è stato poi stravolto nei suoi ingredienti e colori, anche se rimane sempre buonissimo in tutte le sue varianti.

Oggi ne vediamo la versione al caffè.

Zuccotto al caffè: ingredienti

– per il pan di spagna:

  • 2 uova
  • 60 g di farina 00
  • 20 g di fecola di patate
  • 60 g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • burro q.b. per la teglia

– per l’interno:

  • panna liquida fresca – 500 ml
  • mascarpone – 150 g
  • 3 caffè illy espresso lungo, 1 dei quali da utilizzare per bagnare leggermente il pan di spagna
  • zucchero a velo – 80 g

– per la decorazione esterna:

  • cioccolato fondente – 100 g

Zuccotto al caffè: preparazione

Per prima cosa prepara il pan di spagna. (Se non hai voglia di prepararlo secondo la ricetta classica puoi comprarlo già fatto o, in alternativa, utilizzare dei pavesini).

Parti dalle uova. Separa gli albumi dai tuorli. Monta bene i primi in una ciotola con la metà dello zucchero e un pizzico di sale; puoi utilizzare la frusta elettrica o la planetaria, l’importante è ottenere una consistenza spumosa.

Aggiungi lo zucchero rimanente ai tuorli e mescolali bene in una seconda ciotola.

A questo punto unisci i tuorli agli albumi incorporandoli gradualmente, intervallati da farina e fecola setacciate, mescolando il tutto dal basso verso l’alto.

Imburra una teglia di 22 cm di diametro e versaci dentro il composto, livellandolo bene. Cuoci in forno preriscaldato alla temperatura di 160° per circa 40 minuti (fai comunque la prova dello stuzzicadenti). A cottura ultimata aspetta almeno un quarto d’ora prima di togliere il tuo pan di spagna dal forno.

Quando è freddo taglialo a metà in modo da formare due dischi di spessore di circa 2 cm e poi bagnali leggermente con uno dei caffè.

Prendi lo stampo per lo zuccotto e rivestilo di pellicola trasparente, poi disponi uno dei dischi di pan di spagna in modo tale da ricoprire completamente lo stampino (per aiutarti puoi tagliarlo a strisce). Pressa bene con le mani in modo che aderisca bene.

Togli la panna dal frigo all’ultimo momento (di modo che sia ben fredda) e mescolala bene con la frusta elettrica, aggiungi lo zucchero a velo molto lentamente facendo attenzione che non si formino dei grumi.

Incorpora quindi il mascarpone e gli altri due caffè, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare la panna.

Riempi il tuo zuccotto con la crema e quindi richiudilo con l’altro disco di pan di spagna alla base e sigilla il fondo con la pellicola trasparente, compattandolo bene.

A questo punto conservalo in freezer per almeno 5 ore. Toglilo un paio d’ore prima di mangiarlo e mettilo in frigo. A meno che tu lo voglia gustare a mò di semifreddo, nel qual caso basterà toglierlo poco prima.

Prima di servirlo sciogli il cioccolato a bagnomaria e usalo per guarnire la parte superiore del tuo fantastico zuccotto al caffè!

 

Non sei ancora nostro cliente? Acquista il kit Casa di Che Amor di Caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non perdere le nostre promozioni!

Rimani aggiornato su tutte le ultime news e le nostre offerte esclusive.
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!