Cocktail con caffè: il trend del momento

espresso martini tagl

Un tempo essere esperti nell’arte del caffè era un dovere per un buon barista. Adesso è diventata una competenza necessaria anche per un bartender che si rispetti, ovvero per chi ha a che fare con la clientela serale/notturna.

Il caffè è infatti sempre più protagonista di cocktail di tendenza, di varianti più eccitanti di classici o di vere e proprie rivisitazioni ad hoc su richieste di clienti.

Così è stato ad esempio per l’Espresso Martini; fu ideato negli anni ’80 dal bartender londinese Dick Bradsell su richiesta di una modella che voleva qualcosa di forte, ma che la svegliasse allo stesso tempo.

Alcuni consigli per baristi fai-da-te casalinghi: per i cocktail è consigliabile l’espresso, la polvere va utilizzata per aromatizzare lo zucchero o il sale o da spolverare come tocco finale, mentre il caffè lungo per preparare sciroppi e liquori; i chicchi, infine, sono perfetti per abbellire il risultato finale.

Vediamo come prepararci un perfetto Espresso Martini.

Ingredienti:

  • un espresso ristretto Che amor di caffè
  • 5 cl di vodka
  • 5 cl di sciroppo di zucchero
  • 1 cl di Kahlua

Preparazione:

Versare gli ingredienti nello shaker col ghiaccio, mixare bene, filtrare in una coppa da cocktail fredda e… gustare!

Non sei ancora nostro cliente? Acquista il kit Casa di Che Amor di Caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non perdere le nostre promozioni!

Rimani aggiornato su tutte le ultime news e le nostre offerte esclusive.
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!