Caffè al ginseng: origine, benefici e proprietà

caffè-al-ginseng

Sempre più amato dagli appassionati e non solo, il caffè al Ginseng è un’ottima alternativa al classico caffè espresso.

Dolce, cremoso e aromatico, il caffè al ginseng è una bevanda oggi molto consumata durante la giornata per le sue proprietà rinvigorenti, energizzanti e digestive.

 

Qual è la sua origine?

Il termine ginseng deriva dal termine cinese “rensheng”, che significa “uomo”: nella cultura orientale, infatti, la radice Panax Ginseng, che cresce naturalmente in Cina e Corea, è considerata un rimedio universale contro qualunque tipo di malessere che può colpire l’essere umano.

Proprio per le sue proprietà, è stata ideata la bevanda composta da caffè nero e ginseng, creando così quello che comunemente chiamiamo caffè al ginseng, prodotto infondendo i chicchi di caffè con la polvere della radice del ginseng e arricchito da crema di latte o latte in polvere, aromi stabilizzanti e zucchero.

 

Perché il caffè al ginseng è benefico per l’organismo?

Uno dei motivi per cui sempre più persone scelgono di bere il caffè al ginseng sono i numerosi benefici che caratterizzano questa bevanda e la differenziano dal caffè tradizionale.

Esistono studi scientifici che provano le correlazioni tra le componenti presenti nel caffè al ginseng ed il Sistema Nervoso Centrale: la radice orientale è in grado di esercitare un’azione di modulazione dello stato di eccitazione dei neuroni, rendendoli pronti a dare una risposta ottimale e positiva agli stimoli esterni ed interni di qualunque natura, soprattutto in caso di eventi e situazioni stressanti.

Inoltre, tra i principali benefici del caffè al ginseng, troviamo:

  • Riduzione del senso della fame e aiuto nella digestione
  • Aumento di attenzione, concentrazione e memoria
  • Capacità di alleviare la stanchezza e aumentare la resistenza alla fatica e allo stress
  • Abbassamento del senso di ansia e depressione
  • Proprietà antinfiammatorie, cicatrizzanti e antimicotiche
  • Proprietà diuretiche, antiossidanti e afrodisiache
  • Capacità di sostenere il sistema immunitario grazie a polifenoli, aminoacidi, Sali minerali, vitamine del gruppo B e C

ginseng-radice

Inoltre, è stato riscontrato che alcune molecole contenute nel caffè al ginseng hanno un effetto vasodilatatore capace di favorire la circolazione sanguigna ed un effetto modulatorio della glicemia, abbassandola in modo naturale quando elevata.

Il caffè al ginseng è, dunque, consigliato soprattutto a chi ha bisogno di sentirsi più attivo ed energico, a chi ha ritmi di vita frenetici, con giornate lunghe e intense, ma anche più semplicemente a chi è alla ricerca di un’alternativa al caffè tradizionale.

E per quanto riguarda le controindicazioni?

In generale, per chi gode di buona salute, non esistono vere controindicazioni al consumo del caffè al ginseng.

Tuttavia, dato che anche il caffè al ginseng contiene caffeina, sebbene in quantità molto ridotta e a rilascio lento, vale sempre la regola della moderazione: si consiglia di non superare le tre tazzine al giorno per evitare insonnia, aumento della pressione cardiaca, tachicardia, irritabilità.

Come consumare il caffè al ginseng

È possibile consumare il caffè al ginseng proprio come il caffè tradizionale: caldo, freddo, macchiato con latte, zuccherato o dolcificato, nonché come parte del cappuccino e del caffelatte.

Cosa aspetti? Unisci la forza del caffè alla tonicità del ginseng con l’infuso di caffè al ginseng di Che amor di caffè!

Kit casa che amor di caffè

PER LA TUA CASA

120 capsule + macchina da caffè M1

a soli 49€

SPEDIZIONE INCLUSA | Macchina in comodato d’uso gratuito

Acquista il kit casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non perdere le nostre promozioni!

Rimani aggiornato su tutte le ultime news e le nostre offerte esclusive.
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!